Il corpo per riprendere l’antica fiducia

di potercela fare deve veder provata

a se stesso la tolleranza della svolta

arrivare quasi con agio alla fine

del mese pensare ad altro nonostante

e infine curare soprattutto l’invenzione

delle forme le questioni del colore i modi

diversi di raggrumare un senso

la speranza è che variando i costrutti

del linguaggio anche gli organi

della mente tenuti insieme dal ritmo

del respiro possano dare vita ad una

nuova versione del nuovo insieme

e questo è lavoro buono da far da soli

Biagio Cepollaro, Le qualità, 2012

Questa voce è stata pubblicata in premio baghetta. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...