quaderno millimetrato

Ti scrivo come uscita dalla pioggia. Lenta
nell’impiccio delle mani. Mi fracassa sui polsi
una leggerezza di pesi perduti. Di vestiti
accantonati alla rinfusa. Prima del viaggio
ho cucito appena due orli sulle giacche. Fagotto
per tutte le stagioni. Aria da respirare a gambi
sottili, nella piega senza confidenza. Ti lascio
un bacio. A far grano del dì

Dorinda Di Prossimo – Quaderno millimetrato, 2012 incerti editori

Questa voce è stata pubblicata in premio baghetta. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...