Il corpo non sa esattamente dove portaCon sé

Il corpo non sa esattamente dove porta

Con sé l’interruzione: lui va di continuo

Come se il flusso tra lui e il mondo

Continuasse a scorrere tra tutte le sue parti

Si aspetta però da un momento all’altro

D’inciampare in un pezzo che cade:

è la frase che appartiene ad altro tempo

oppure è un silenzio che non riesce a stare

Biagio Cepollaro, le qualità, La camera verde,  2012

Questa voce è stata pubblicata in premio baghetta. Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...