L’ombra del palazzo grande si è spenta dentro quella

L’ombra del palazzo grande si è spenta

dentro quella più profonda della terra.

Ogni cosa perde i colori e sopravvive nei contorni,

senza più spessore. Quaggiù è l’ora del coraggio

su è l’ora che il cielo si stacca dalla terra

e vive solo, in un suo mondo illuminato.

Al suo posto l’aria ha trasportato

questo colore scuro che condensa in primo piano,

e ha rubato lo spessore a tutti i palazzi di Milano.

E’ solo nell’aria il volume della città

e stanno faccia faccia adesso,

immensa l’antica sfera del fuoco

minuscole le strade, le case e tutto il resto.

 

Sono di poco passate le nove.

Non vedo più il ciliegio,

ma ho visto i profili dei rami, delle foglie

le posizioni precise con cui, senza paura,

sono entrati nella notte.  Non li raggiungo più.

Nel nero caseggiato di fronte

Compaiono, illuminate,  le finestre delle scale.

E’ una luce gialla che non brilla, piatta, sempre uguale

é  come un’aria stantia in un ufficio statale.

Questo nero di fronte, nella sua fissità pesante,

diventa gigante, più del cielo

che adesso è nero, opaco;

come un tetto piccolo, piatto, quadrato.

Alla fine in città si dorme così

Con negli occhi sagome enormi di case,

luci di scale a rettangolo, allineate,

non c’è nient’altro fuori. Sono notti autocentrate.

 

Annalisa Manstretta, Il sole visto di lato, Ati editore, 2012

Questa voce è stata pubblicata in premio baghetta. Contrassegna il permalink.

Una risposta a L’ombra del palazzo grande si è spenta dentro quella

  1. giulianocorti ha detto:

    baghettable plus, realismo scapigliato

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...