Lettere da un amore sfitto

.
usa volgarmente indossare un nome come di sigaretta.
io non so perché le parole copino se stesse fino a sparire
lasciando solo involucri unti al bordo delle strade

.
tu non sei dove le parole ti avevano lasciato
disabiti le case narrate delle stagioni
non ti affacci più se non attraverso cartoline consumate

.
le frasi in suppurazione
il tessuto necrotico dei versi
l’occlusione delle bocche

Greta Rosso

Questa voce è stata pubblicata in premio baghetta e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...