Archivio dell'autore: monfabris

C’era la sera intorno ai tuoi capelli, è venuta in silenzio, a passetti piccoli, e non ce ne eravamo accorti. E anche tu, sei venuta che non ti vedevo e poi mi hai circondato. Claudio Damiani, Attorno al fuoco, Fazi, … Continua a leggere

Pubblicato il da monfabris | Lascia un commento

INTERVISTA A CLAUDIO DAMIANI

Vorrei cominciare chiedendoti proprio cosa pensi dei premi letterari.   In Italia ci sono tantissimi premi, e meno male, perché è l’unica cosa che c’è sulla poesia. Per il resto l’editoria è molto carente, c’è poco spazio anche nei media. … Continua a leggere

Pubblicato in premio baghetta | Lascia un commento

E come sei fatta bene e come si può godere il tuo corpo anche solo guardarti e lasciarsi ferire lasciando affondare il tuo sorriso nelle mie carni, o lasciarti libera, aprire le mani e lasciarti scappare, o guardarti come da … Continua a leggere

Pubblicato il da monfabris | Lascia un commento

Siamo come chi gioca alla lotteria,abbiamo pochissime probabilità di vincerema siamo pieni di speranza,siamo come il pescatoreche spera di prendere un grosso pescepoi ne prende qualcuno piccoloe si accontenta.Claudio Damiani, Il fico sulla fortezza, Mondandori, 2012

Pubblicato il da monfabris | Lascia un commento

Torni a casa, sciogli gli schinieri, smonti lentamente la pesante armatura ti sembra incredibile essere così leggero ti butti sul letto e dormi fino al mattino senza televisioni, senza sogni, né incubi, la mattina ti risvegli, rimonti l’armatura, allacci schinieri, … Continua a leggere

Pubblicato il da monfabris | Lascia un commento

Bisogna avere un cuore di ferro come Ulisse, per vivere. Penelope è davanti a noi e piange e noi dobbiamo tacere, non possiamo dire niente, non possiamo commuoverci. E’ tutto così chiaro Eppure non possiamo rivelarci. Claudio Damiani, Il fico … Continua a leggere

Pubblicato il da monfabris | Lascia un commento

INTERVISTA A CLAUDIO DAMIANI IN ANTEPRIMA PER IL PREMIO BAGHETTA

Vorrei cominciare chiedendoti proprio cosa pensi dei premi letterari In Italia ci sono tantissimi premi e meno male perché è l’unica cosa che c’è sulla poesia. Per il resto l’editoria è molto carente, c’è poco spazio anche nei media. I … Continua a leggere

Pubblicato in premio baghetta | Lascia un commento

Dal mio piccolo punto di vista vedo l’universo. Un rettangolino. Il mio terrazzo. E’ la notte di maggio calda e fresca, una brezza mite spira che mi rinfresca della giornata afosa. L’universo non credo sia diverso dal nostro mondo: dopo … Continua a leggere

Pubblicato il da monfabris | Lascia un commento

L’ombra del palazzo grande si è spenta dentro quella più profonda della terra. Ogni cosa perde i colori e sopravvive nei contorni, senza più spessore. Quaggiù è l’ora del coraggio su è l’ora che il cielo si stacca dalla terra … Continua a leggere

Pubblicato il da monfabris | 1 commento

LA COMUNITÀ

Vedi, amore mio, tutti gli uomini sono vissuti e hanno avuto un loro tempo e tutti gli animali e tutte le cose perché anche le cose hanno una loro vita e nelle altre galassie dell’universo una quantità impressionante di uomini … Continua a leggere

Pubblicato in premio baghetta | Lascia un commento